anemic

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Inviti proiezioni 15 e 16 maggio, Auditorium Stensen
Oggetto: Inviti proiezioni 15 e 16 maggio, Auditorium Stensen
Data invio: 2013-05-13 23:04:14
Invio #: 8
Contenuto:

.associazione Anémic


1

Caro/a amico/a

presso l'Auditorium Stensen (Viale Don Minzoni 25, Firenze) primi due appuntamenti per la Rassegna Cinematografica Ciak sul lavoro - il lavoro si rappresenta con la proiezione dei film:

- ACCIAIO, mercoledì 15 maggio, ore 21, presente in sala il regista Stefano Mordini

- WORKERS PRONTI A TUTTO, giovedì 16 maggio, ore 21, presente in sala il regista Lorenzo Vignolo



In allegato INVITI PER INGRESSO GRATUITO per 2 persone


Ti aspettiamo
Associazione Anémic

Schede del film

 

ACCIAIO
Regia: Stefano Mordini; sceneggiatura: S. Mordini, Silvia Avallone, Giulia Calenda; fotografia: Marco Onorato; musica: Andrea Mariano; interpreti: Anna Bellezza, Matilde Giannini, Vittoria Puccini, Michele Riondino, Massimo Popolizio. Italia 2012; col.; 95 min.

L’adolescenza è inquieta, l’età ingrata e il futuro non abita mai dove sei nato. Piombino, casermoni di periferia, fumo, ciminiere e mare che non si vede, spunta fuori col suo carico di lavoro, inquinamento, crisi, lotta sociale e paure di morte dalle pagine di Silvia Avallone, un clamoroso successo editoriale (Rizzoli), tradotto in 18 lingue, Premio Campiello opera prima. Anna e Francesca, le giovanissime protagoniste (due volti come tanti ma autenticamente appropriate e riconoscibili) compongono spedite e risolute, come può esserlo l’incoscienza dell’età, il loro “piccolo” romanzo di formazione. Prima della rivoluzione. I paesaggi sono di casa come le colate incandescenti degli altiforni della Lucchini e i traghetti della Toremar che fanno la spola con l’Elba. I lavoratori non sono merce di scambio e anche se Mordini dice di non aver voluto fare un film “politico” l’approdo della messinscena, il risultato visuale, la dimensione ambientale è una matassa di contraddizioni e un picco di verità (i corpi, le atmosfere, i paesaggi, interni/esterni) nell’Italia operaia del terzo millennio. Che lo sguardo delle due 15enni, voglia di mare e sentimento di terra, attraversa con docile disincanto e inerme consapevolezza.

 

 

WORKERS PRONTI A TUTTO
Regia: Lorenzo Vignolo; sceneggiatura: Stefano Sardo; fotografia: Paolo Bellan; musica: Manbassa; interpreti: Nicole Grimaudo, Alessandro Tiberi, Francesco Pannofino, Paolo Briguglia, Nino Frassica. Italia 2012; col.; 100 min.

Vignolo, che si è formato alla scuola dei videoclip, gira una commedia di costume sui “nostri” giovani al tempo del precariato. Il lavoro (tradizionale e non solo) manca, bisogna arrangiarsi e se possibile essere creativi. Meglio reattivi. Quel che viene prendo. Senza andare troppo per il sottile. Così Alice, aspirante truccatrice, si guadagna da vivere facendo il make up ai defunti. Giacomo si adatta a fare da badante a un paraplegico arrogante e cocainomane che si diverte a tormentarlo e a fargli scontare la sua “normalità”. Italo raccoglie il seme dei tori in un allevamento bovino ma per non perdere la ragazza di cui è innamorato fa “carriera” e si proclama chirurgo. Un “vecchio”, classico film italiano a episodi che infatti all’inizio prevedeva tre registi diversi. Disorientati, disillusi, pronti a tutto, disposti al peggio e a fare la fila all’agenzia interinale di turno pur di strappare il passaporto per la quotidianità, gli antieroi di Vignolo compilano e decantano uno spassoso ritratto del Belpaese che vive senza illusioni un futuro chiamato flessibile. Tratti e ritratti di un cinema che interroga il presente, mescola riferimenti e sentimenti, sfocia qua e là nel romanticismo, non si disperde, suscita simpatia, muove la mdp con snellezza narrativa e inquadra con vitalità e sottile complicità la disperata allegria dei suoi protagonisti.

 

1

.

- Anémic -

Piazza Rapisardi, 6 - 50019 Sesto Fiorentino (Firenze)
c/o Unione Operaia di Colonnata
www.anemic.it - infocinema@anemic.it

 


.

 

Allegati: INVITO-15maggio-Acciaio.pdf
INVITO-16maggio-Workers-pronti-a-tutto.pdf