anemic

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Lo schermo perduto - Itinerari


Nell'ambito dell'iniziativa "Firenze insolita" organizzata dal Quartiere 1 di Firenze


Passeggiate alla scoperta delle vecchie sale cinema fiorentine, fra storia, aneddoti e ricordi

domenica 23 e 30 novembre 2014, ore 10.00

La passeggiata del 30 novembre è stata rinviata al 14 dicembre, a causa dello svolgimento della Maratona.

Non si contano più le sale cinematografiche che nel corso degli ultimi vent’anni hanno chiuso i battenti nel centro di Firenze. Un patrimonio di memoria cittadina e un importante giacimento architettonico, spesso di grande valore, andato in fumo. Sale nobili e blasonate come Edison, Excelsior, Gambrinus, Capitol, ma anche sale più popolari come Apollo, Italia, Arlecchino, Corso, Modernissimo, di quartiere o parrocchiali, per non dire di “casi unici” come il centralissimo Astra o il superbo Capitol, o di autentiche “leggende metropolitane” come Universale o Cristallo, appena fuori le mura.

La lista non finisce qui e paurosamente si allunga. Molti hanno cambiato uso, sparendo completamente dalla geografia cittadina, niente conservando dell’antica destinazione, altri hanno cercato qualche formula ibrida, altri ancora rimangono lì con le loro insegne e le saracinesche abbassate.

L’itinerario che proponiamo, arricchito da aneddoti e fatti di cronaca, è un amarcord e una rivelazione. Fra l’on the road e il thriller. Una pellicola a colori e in bianco e nero che attraversa tutte le strade del centro. Anche dove meno te lo aspetti. Ma soprattutto è la prova dal vivo di come sia cambiata, radicalmente e in così poco tempo, la fruizione della visione cinematografica. Il cinema non è morto. Sono scomparse, se non del tutto certo in gran parte, le sue vecchie “abitudini” e i suoi “rituali”.


Passeggiata con partenza alle ore 10.00 da piazza Beccaria, di fronte al cinema Astra, e arrivo alle ore 12.00 circa in piazza Santa Maria Novella

Per tutti. Partecipazione gratuita - massimo 25 partecipanti a domenica

Per prenotazione e informazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.