La corsa allo spazio

Domeniche in Compagnia – CineScienza

Domenica 26 gennaio, ore 10.30

Per Domeniche in Compagnia primo appuntamento di CineScienza, rassegna organizzata da Associazione Anémic e Caffescienza

Incontro con Alessandro Rossi
(Istituto di Fisica Applicata Nello Carrara, CNR, Firenze)

a seguire

  • Gagarin – Primo nello spazio (P. Parkhomenko, Russia 2013)
  • Spacewalker – Il tempo dei primi (D. Kiselev, Russia 2017)
  • First man – Il primo uomo (D. Chazelle, USA 2018)
  • Salyut 7 (K. Shipenko, Russia 2017)

Un collage di recenti docu-film per ricostruire l’epopea (e il clima politico) dei primi viaggi spaziali fino alla conquista della luna, mettendo in luce le difficoltà, le soluzioni tecnologiche e anche il “gioco di squadra” delle equipe di supporto, senza le quali nessun astronauta potrebbe viaggiare nello spazio.

Ingresso 3€

Amici animali

Domeniche in Compagnia 2020

Domenica 12 gennaio, ore 10.30
Cinema La Compagnia
via Cavour 50r, Firenze

Il rapporto con gli animali può rappresentare una risorsa per affrontare traumi e malattie, aiutandoci a vivere meglio

Incontro con Giovanna Carlini
psicologo, psicoterapeuta, medico veterinario esperto in IAA (Interventi assistiti con gli animali)

a seguire
OSSITOCINA- Un uomo e un cane

Duccio, mollato dalla ragazza, rimane solo con il cane di lei, Eastwood. A Duccio i cani non ispirano simpatia ma ben presto la situazione cambierà …
Alla presenza del regista Michele Coppini


Ingresso 3 €

La forma della sostanza

Allo Spazio Alfieri (via dell’Ulivo, 6) a ingresso libero, la rassegna di cinema a sorpresa “La forma della sostanza” organizzata da Laba Firenze, in collaborazione con Anémic

Dall’horror alla commedia fantastica, Spazio Alfieri ospiterà film che verranno svelati al momento della proiezione in sala

Il progetto è realizzato nell’ambito del Piano nazionale cinema per la scuola, promosso da Miur e Mibac

Dall’horror al noir, dalla commedia fantastica al thriller, Spazio Alfieri (via dell’Ulivo, 6) ospiterà “La forma della sostanza”, una rassegna di ‘cinema a sorpresa’ organizzata da Laba Firenze, Libera Accademia di Belle Arti di Firenze, in collaborazione con l’associazione Anémic. L’ingresso è libero e gratuito.

Il progetto “La forma della sostanza” è realizzato nell’ambito del Piano nazionale cinema per la scuola, promosso da Miur e Mibac, dove Laba di Firenze è risultata tra gli istituti vincitori del bando nazionale “Buona pratiche, rassegne e festival“, che punta a promuovere iniziative di formazione ed educazione attraverso il linguaggio cinematografico e audiovisivo.

La rassegna è un vero “banco di prova” per gli studenti e le studentesse dei corsi di grafica, fotografia e moda di Laba, ai quali è stato chiesto di realizzare alcuni concept senza conoscere il titolo dei film, partendo soltanto dal soggetto e da poche altre informazioni.
Sulla base di questi elementi, gli studenti hanno sviluppato progetti per i costumi di scena e lo storyboard, che saranno poi confrontati con i film scelti. Il titolo dei quattro film sarà svelato dunque solo al momento della proiezione allo Spazio Alfieri. Un’ apposita commissione (composta da affermati critici del settore, dalla docente Caterina Colombo e dal regista, candidato al David di Donatello, Lorenzo Corvino) valuterà gli elaborati dei ragazzi .


Il programma nel dettaglio:

Lunedì 11 novembre, ore 18.00: Film a sorpresa di genere thriller
Un thriller spionistico che vi sorprenderà per l’insolito incipit

Lunedì 18 novembre, ore 18.00: Film a sorpresa di genere horror
Un horror assolutamente da non perdere o assolutamente da rivedere

Martedì 26 novembre, ore 18.00: Film a sorpresa di genere commedia fantastica
Una romantica commedia, sospesa tra realtà e finzione.

Mercoledì 27 novembre, ore 18.00: Film a sorpresa di genere noir
Fra mistero, sogno e noir, un film intenso, magistralmente interpretato.

I film saranno commentati in sala dal critico cinematografico Gabriele Rizza
Ingresso:  ingresso libero e gratuito

Al massimo ribasso

Martedì 26 febbraio, ore 21.30 Cinema di Castello via Reginaldo Giuliani 374, Firenze

Diego è un uomo di mezza età che lavora all’ombra di una società mafiosa torinese: grazie alle sue potenzialità riesce a garantire sempre la loro vittoria nelle gare d’appalto guadagnandosi, con soldi sporchi, da vivere. Finchè un incontro lo metterà di fronte alla necessità di scegliere da che parte stare.

L’idea del film nasce dall’esigenza di raccontare un aspetto della vita sociale di stretta attualità, quello delle gare d’appalto pubbliche in cui vince chi presenta l’offerta più bassa per svolgere un determinato servizio, a discapito di qualità e sicurezza, e di farlo senza rimanere ingabbiati nei consueti punti di vista.

Sarà presente in sala il regista Riccardo Jacopino

Ingresso: intero 6 €, ridotto 5 €