Al massimo ribasso

Martedì 26 febbraio, ore 21.30 Cinema di Castello via Reginaldo Giuliani 374, Firenze

Diego è un uomo di mezza età che lavora all’ombra di una società mafiosa torinese: grazie alle sue potenzialità riesce a garantire sempre la loro vittoria nelle gare d’appalto guadagnandosi, con soldi sporchi, da vivere. Finchè un incontro lo metterà di fronte alla necessità di scegliere da che parte stare.

L’idea del film nasce dall’esigenza di raccontare un aspetto della vita sociale di stretta attualità, quello delle gare d’appalto pubbliche in cui vince chi presenta l’offerta più bassa per svolgere un determinato servizio, a discapito di qualità e sicurezza, e di farlo senza rimanere ingabbiati nei consueti punti di vista.

Sarà presente in sala il regista Riccardo Jacopino

Ingresso: intero 6 €, ridotto 5 €

Ciak sul lavoro 2019

Scarica la locandina con la schede dei film

Per il quattordicesimo anno consecutivo, la Filcams CGIL della Toscana e di Firenze sostengono la rassegna cinematografica “Ciak sul Lavoro”, organizzata dalla Associazione Anémic, nella convinzione che il nostro Sindacato debba utilizzare tutti i linguaggi e le occasioni per parlare di lavoro. Lavoro che, in questi anni di profonda crisi economica, la politica e molte imprese hanno svalorizzato, dequalificato e precarizzato, quando invece il lavoro è centrale nella vita delle persone perché riconoscimento sociale e realizzazione di se.
La CGIL, in questi anni, si è battuta per rimettere al centro del dibattito politico e sociale il lavoro, la sua sostenibilità, la sua dignità, la sua libertà, e lo ha fatto con la Contrattazione, dei Contratti Nazionali e Aziendali, con proposte di legge come la “Carta dei Diritti Universali del Lavoro”, con le Manifestazioni e gli Scioperi per difendere e conquistare diritti, per non lasciare nessuno da solo.
La Filcams è la categoria che rappresenta le lavoratrici e i lavoratori del turismo, del commercio, degli appalti, delle pulizie, dei servizi, lavoro spesso debole e precario, fatto da uomini e donne molte volte protagonisti dei film della Rassegna. Quest’anno i titoli proposti parlano di lavoro raccontando storie di difficoltà e precarietà lavorativa che spesso si traducono in difficoltà sociale e morale. Ma parlano anche di riscatto, di solidarietà e, con l’ultimo film della Rassegna, anche del ruolo del rappresentante sindacale, figura centrale per la difesa e il sostegno delle lavoratrici e dei lavoratori.
La Filcams CGIL della Toscana e di Firenze sostengono quindi la Rassegna cinematografica “Ciak sul Lavoro” perché il cinema che parla di lavoro lo fa attraverso storie e linguaggi che aiutano meglio a comprendere e ad aumentare la consapevolezza, la solidarietà e la coscienza collettiva, strumenti necessari per difendere e migliorare i diritti e la dignità delle lavoratrici e dei lavoratori, obiettivo e missione della Filcams e della CGIL.

Cinzia Bernardini
Segretaria generale Filcams CGIL Toscana

Rassegna a cura di Associazione Anémic
Organizzazione e redazione: Gianna Bandini, Marco Pesci, Gabriele Rizza, Alessandra Sarri

Rassegna a cura di Associazione Anémic
Organizzazione e redazione: Gianna Bandini, Marco Pesci, Gabriele Rizza, Alessandra Sarri